U 16 OROROSA ALMENNO S. B. : SUMMER BASKET!!!!!

In un pomeriggio di luglio ti aspetteresti di vedere 10 ragazze fare bella mostra di se su qualche spiaggia soleggiata ed invece eccole nel palazzetto di Almenno impegnate in cambi di direzione, terzi tempi ed altri aspetti che con ombrellone e sdraio poco hanno a che vedere!
Un primo appuntamento per alcune delle atlete che andranno a formare il gruppo under 16 Ororosa Almenno San Bartolomeo della stagione 2017/18: con loro il nuovo allenatore Luca Roncoroni proveniente da Brembate, un’esordiente nel mondo del basket femminile ma che ha subito manifestato curiosità e desiderio per questa nuova avventura.
Per circa 90 minuti atlete e coach sono state impegnate in un reciproco “conoscersi” che verrà approfondito mese dopo mese con la nuova stagione: sarà importante creare il giusto affiatamento per creare il GRUPPO oltre che la squadra ma siamo molto fiduciosi che ciò avverrà.
Anche questa formazione sarà periodicamente monitorata da Monica Stazzonelli che, come Responsabile Tecnico del Progetto Ororosa, avrà il compito di verificare il lavoro svolto e dispensare consigli al nostro coach Luca, una figura giovane e desiderosa di mettersi in gioco nel contesto del basket  femminile.

 

EMANUELA VALENTE agli Europei Under 20 !!!

Dopo il ritiro a Pesaro la “nostra” Manu è stata confermata nella selezione che rappresenta l’Italia all’Europeo Under 20 che si terrà dall’ 8 al 16 Luglio a Matosinhos in Portogallo.
L’abbiamo raggiunta per una breve intervista prima della partenza:

D. Contenta di essere tra le 12 atlete selezionate?

R. “Felice quanto sorpresa di essere tra le 12. Sinceramente lo vedevo come un obbiettivo troppo lontano da raggiungere e stento ancora a crederci di esserci riuscita.”

D. Cosa ti sta dando questa esperienza in nazionale?

R. “Sinceramente questo raduno mi ha dato tanto e penso di aver arricchito ancora un po’ il mio bagaglio cestistico. Lavorare così intensamente con ragazze e staff di ottimo livello è stato molto stimolante. Il bello è che questa avventura con la maglia della nazionale non è ancora finita e quindi spero di poter vivere tante altre emozioni.”

D. Come ti vedi e come vedi la tua squadra agli europei?

R. “Spero di dare alla squadra ciò di cui avrà bisogno mettendoci sempre tanta voglia e passione. Le aspettative per questa squadra sono alte, anche perché l’anno scorso le nostre compagne più grandi sono riuscite a vincere l’argento. Io credo che ci siano tutti i presupposti per far bene, quindi incrociamo le dita! Un bacione a tutte le mie compagne dell’Edelweiss!!!”

 

Un grosso in bocca al lupo a Manu da tutta la Società!         

 

 

QUATTRO PAROLE CON COACH STIBIEL

 

E’ estate, il basket va in vacanza…… e noi ne approfittiamo per scambiare quattro chiacchiere a ruota libera con Giuliano Stibiel mentre si sta riposando nella sua Trieste. Innanzitutto grazieer la tua disponibilità ad incontrarci anche se sei in “vacanza”.

D: Innanzitutto grazie per la tua disponibilità ad incontrarci anche se sei in “vacanza”.Partiamo, se sei d’accordo, da un bilancio a 360° sulla stagione appena conclusa?

E’ stata un’annata positiva soprattutto perchè abbiamo fatto fare alle nostre ragazze dei campionati più difficili partecipando per la prima volta a 2 campionati d’èlite. L’under 20, aldilà della vittoria regionale silver ( che fa enorme piacere per carità ) è stata utile per far fare tanta esperienza alle U18 e per avere molti minuti e molte responsabilità alle 1998 impegnate con la serie A2. Con le U18 siamo andati ad un passo dalle Finali Nazionali, facendo 3 buone partite all’Interzona di Chiusi. Per la differenza canestri non siamo andati alle Finali Nazionali, un gran peccato, ma è tutta esperienza che servirà per la prossima stagione. L’U16 di Stazzonelli e Villa, le ho potute seguire  in alcune partite alle Finali Nazionali di Trieste, hanno fatto una bellissima figura. Sono state molto brave, devono continuare su questa strada. Ci sono degli elementi molto interessanti anche in prospettiva Prima Squadra.

D: Nomi?

Non li faccio, non è giusto. Ne ho viste tante sopravvalutate che alla fine non hanno mai sfondato e altre poco considerate che invece giocano in serie A1. Sta a loro aver la fame e l’ambizione di migliorare giorno dopo giorno per poter raggiungere presto la possibilità di giocare in A2. La base è buona, sono allenate bene e le occasioni le avranno, sta esclusivamente a loro…

D: In prospettiva futura come ti immagini il rapporto tra A2 e settore giovanile?

Come Società e come Staff Tecnico siamo molto attenti e vigli per quanto riguarda il Settore Giovanile. Sono convinto che la strada da seguire sia quella tracciata e che nei prossimi anni Ororosa possa diventare un punto di riferimento in Lombardia. Ci vuole  pazienza, fiducia e un po’ di fortuna.

Già per la prossima stagione con Monica Stazzonelli ci siamo confrontati per avere sempre maggiore coinvolgimento delle giovani con la Serie A2 di Albino. Ci sarà un collegamento tra U18 e Serie A. L’ambizione e il nostro obiettivo è farle crescere e far fare esperienze formative per averle un domani “pronte” per giocare in serie A. Ci vuole il sacrificio delle famiglie, delle ragazze e delle Società che fanno parte dell’Ororosa. Ma non ho dubbi che questo accada. Solo così potremo avere un domani una serie “A” fatta da giocatrici cresciute nel nostro vivaio. Impossibile? Non credo. Difficile,  ma è fattibile. E poi bisogna essere ambiziosi, no?

D: Giovedi 8 giugno ad Albino è stata presentata la nuova società “Ororosa-Scorpion Bay” . Che cosa ne pensi di questo Progetto?

La cosa che mi è piaciuta dal primo giorno in cui mi è stato spiegato il progetto Ororosa è la determinazione nel non volersi “dimenticare” di nessuna ragazza, di partecipare a tutti i campionati (èlite e regionali) e di avere addirittura 4 squadre Senior ( Promo ad Albino, C a Parre, B a Trescore e A2 ad Albino ). In altre realtà spesso pensano solo ai gruppi più forti e questo è sbagliato.

E’ importante che ogni ragazza giochi e che lo faccia in un campionato che le possa dare gratificazioni. Prima di essere giocatrici sono ragazze ed è giusto che si divertano. I gruppi che fanno il Campionato èlite hanno magari più visibilità ma non dimentico tutte le altre squadre che hanno partecipato ai campionati U18 e U16 regionale. Anche loro devono avere, e per fortuna in Ororosa ce l’hanno, la stessa considerazione.

D: Siamo alla fine ma prima dei saluti un’ultima domanda: obiettivo della prossima stagione per la tua A2?

Nessun pronostico !!!!!!!!!

Però, se devo essere sincero, c’è una cosa che mi piacerebbe si realizzasse nella prossima stagione: vedere il Palazzetto di Torre Boldone pieno di ragazze del nostro settore giovanile che ci sostengono con il loro “tifo”.

Grazie Giuliano, noi ci saremo!!!!!!!

Buona estate .

 

 

 

 

LA PAROLA AL COACH !!!!!

Si é chiuso un anno importante che ci ha visto partire da matricola nel campionato Elité e con il passare dei  mesi diventare sempre più protagonisti fino alla conquista delle Finali Nazionali. Ci siamo confrontate con squadre blasonate, società che militano in A1, ragazze che si allenano il doppio di noi, ragazze che vivono in Foresteria che hanno fatto del basket la loro vita. Noi con il cuore e la voglia abbiamo dato filo da torcere a tutte.

Voglio ringraziare Enrico, Roby, Beppe e Gae per la professionalità e la passione messa in campo; la società Ororosa per il grande lavoro fatto in questi mesi ma, più di tutti, voglio ringraziare :

  • Sara: capitano dal grande cuore;
  • Maty: instancabile e ultima a mollare;
  • Francy: la piccola del gruppo ma spesso protagonista indiscussa;
  • Ash: la grande sorpresa, esplosa nella parte finale e fondamentale per la squadra;
  • Emma: é stata fuori 3 mesi e al suo rientro ha fatto vedere cuore tecnica e talento;
  • Benni Peracchi : super campionato per lei, ancora in fase di crescita;
  • Greta :  Cuore, grinta e voglia di far bene insomma non poca cosa;
  • Laura : solo a  volte ha dimostrato cosa può fare ed é veramente tanto, aspettiamo la sua maturazione;
  • Benny: super tiratrice ed esempio di ragazza squadra, fondamentale nel gruppo;
  • Flavia:  utile alla squadra e leader nello spogliatoio;
  • Giada :  molto tranquilla ma con un  tiro mortifero;
  • Ross:, annata difficile piena di infortuni ma  li ha superati alla grande e l’anno prossimo sarà il suo anno.

                                                                                                                                                                                                                                                     Moki

– 5 CON REYER VENEZIA: SI TORNA A CASA MA CON ONORE !!!!!!!!

OROROSA EXCELSIOR vs UMANA REYER VENEZIA 44 – 49

Parziali:  17-15  8-11 9-11 10-12

Ororosa Excelsior: Gatti 8, Laube 14, Mozou 7, Luciano 4, Peracchi 2, Agazzi  0, Capelli 2, Ducoli 0, Torri 1, Fustinoni 6, Epis 0, Mazzucchelli 0. All. Stazzonelli vice Villa E.

 

Per vedere le immagini di gara 4 clicca qui: Continue reading “– 5 CON REYER VENEZIA: SI TORNA A CASA MA CON ONORE !!!!!!!!”

PARTE LA NUOVA SOCIETA’ OROROSA : STAZZONELLI CONFERMATA D.T.

Martedi 6 giugno alle ore 21.00 si è tenuta, presso l’Auditorium di Albino, la presentazione del “PROGETTO OROROSA”.

Erano presenti i presidenti delle società che hanno aderito al progetto: “Casigasa Basket Parre”, “Don Colleoni Trescore”, “Almenno S. Bartolomeo”, “Excelsior Pallacanestro”, “Costa Volpino” e “G.S.D. Edelweiss Albino”.

E’ stata una serata all’insegna della massima unanimità, linearità e convinzione nell’esposizione dei singoli Presidenti, a partire da Giuseppe Ventre, nuovo presidente “ASD OROROSA BASKET”, fino a Guido Cantamesse, Presidente Onorario di questo nuovo sodalizio che, nel suo apprezzatissimo intervento, ha ribadito per l’ennesima volta che “il lavoro duro ripaga sempre, sia in campo che fuori”.

Dalla prossima stagione sportiva, ha sottolineato Fulvio Birolini (ndr. Dirigente Responsabile di Ororosa):  “nella fascia d’età 15-20 anni, non ci saranno più identificazioni Societarie, ma un unico campanile bergamasco che valorizzerà il ns modo di fare pallacanestro al femminile e che si chiamerà OROROSA – SCORPION BAY.  Ha poi aggiunto che:  “Abbiamo di fatto acquisito i diritti FIP di PROMOSERIO ASD di Albino e firmato quanto dovevamo per una gestione diretta a partire da subito”.

La serata è proseguita con un riepilogo dei risultati ottenuti, sia a livello Senior che Junior, nella stagione agonistica appena conclusa; ricordando ed enfatizzando il raggiungimento delle finali nazionali under 16 in fase di svolgimento proprio in questi giorni a Trieste. Sono state  presentate anche le macro linee per il prossimo anno cestistico OROROSA e Birolini ha sottolineato che: “Gli scenari sono ancora tutti da perfezionare, identificare e ufficializzare; le ipotesi sono tante ma l’unica linea che ci accomuna è il fatto che tutte le scelte che faremo, saranno sempre e solo per la valorizzazione delle ns Atlete”.

Il prossimo appuntamento con “OROROSA – SCORPION BAY” sarà all’inizio di settembre e verrà organizzato a Bergamo: una serata di festa dove verranno premiate  le atlete che si sono distinte nei vari campionati e verrà presntato  il nuovo percorso della stagione sportiva 2017/2018.

Quindi………..arrivederci a Settembre!!!!!!!!!